9 - 15 Aprile 2022 Ala Azzurra mostra alla Biblioteca G.Bassani

 


 

L’aeromodellismo dinamico vola in biblioteca:
Tenuta dal 2 al 15 di aprile, presso la Biblioteca Bassani di Barco a Ferrara.
Il Gruppo Aeromodellistico Ala Azzurra, presso la biblioteca dove è stata ospitata, ha esposto sia fotografie di momenti di Volo del gruppo, che reperti di diverse annate come Radiocomandi,Alianti , aerei, e parti di modelli che lo compongono come ad esempio un bellissimo motore stellare.
In questa occasione c’è stata la possibilità nei due sabati disponibili, il 2 e il 9 aprile , di fare Laboratorio, dove in compagnia di un numeroso gruppo di ragazzi e le Loro famiglie, gli è stato insegnato come costruire un tutt’ala ‘tascabile’ ma non per questo meno divertente; hanno potuto
apprezzare le fasi della costruzione (utilizzando del depron, scotch e degli elastici) al collaudo del ‘mini modello’ lanciandolo all’aperto della Biblioteca stessa, nell’area parchiva e divertentosi tutti non poco, sia i ragazzi che i genitori hanno potuto interagire!
Inoltre i piu’ piccoli in collaborazione con Aeronautica , sezione di Ferrara, Nucleo di Bondeno, hanno potuto pilotare con un simulatore molto realistico ispirato a un aereo vero di nome “Celestino”.
Nella sala Auditorium della biblioteca, era possibile sia per Adulti che per Piccini, pilotare con un simulatore con Telecomando RC, proprio come si pilota nel nostro Campo Volo Ala Azzurra di Ferrara, dando la possibilità di conoscere la nostra più grande Passione.
Sempre nell’Auditorium non sono mancati voli liberi di aerei da Indoor, dei nostri Soci sostenitori, davanti ad un pubblico stupito e molto incuriosito.
Una manifestazione davvero ben riuscita, grazie a parte dello Staff del gruppo Ala Azzurra che si è adoperata, in maniera del tutto gratuita, per far conoscere questo ‘Hobby’ anche ai più piccoli, ma non solo! Grazie alla Biblioteca Bassani per averci dato questa meravigliosa oppurtunità che ha permesso di ritrovarci tutti Insieme.
La stagione sta iniziando adesso, rimanete sintonizzati, seguendoci sia sulla nostra pagina Facebook, che tramite Blog, o meno tecnologicamente venendoci a trovare direttamente in campo
Volo, dove si potrà godere della visuale sia di Aeromodelli in azione, che di provare in prima persona, con i doppi comandi l’emozione di guidare con le proprie mani un modello vero!!







 

 

 

NOTA DI SERVIZIO

 Il link a sinistra per l'archivio foto del gruppo non è attualmente funzionante per un problema tecnico e della gestione della privacy , stiamo lavorando per renderlo nuovamente disponibile.

In ogni caso  , se volete le foto potete cercare il post che vi interessa e cliccando sul link alle foto che è sotto ogni immagine di copertina del post potete vedere il relativo album condiviso

Fagio 

La caduta di un mito.......

 Oggi pomeriggio si è verificato un evento che ha destato scalpore in alcuni di noi e quindi mi sento in obbligo di condividere con voi il mio stato d'animo attuale.

 

 

Vogliamo ricordarlo cosi' , quando soddisfatto dopo un recupero si godeva il meritato riposo

 

 

Ho visto un mito disfarsi come la neve al sole , o come un ghiacciolo dal Lidl a casa mia o come una pizza da asporto in inverno o come il buco dell'ozono in Cile..........

Cosa sarà sato direte voi......quale disgrazia sarà scesa sul campo di volo Ala Azzurra.... a parte i soliti personaggi che fanno le solite cose...

L'evento è paragonabile a quello di un cercatore di tartufi che si accorge che il suo fido amico a quattro zampe ha il raffreddore proprio durante la stagione autunnale.....il panico!

E quindi ecco il fatto:

Sandro non ha trovato al primo colpo ,  un modello disperso sulla discarica , dopo uno scontro in volo , si è dovuto avvalere dell'ausilio di un drone per localizzarlo , ma oramai il mito era sfatato.

Purtroppo i miti cadono , ma qui' mi sento di ringraziarlo a nome di tutti ,  per i numerosi recuperi dei quali è stato protagonista nel passato , alcuni già leggendari al pari del famoso cane Inuk  , si sà anche i migliori segugi delle forze dell'ordine vanno in pensione quando cominciano a sbagliare , speravamo tutti che fosse piu' longevo.

Pero' , e c'e' un pero'  , non gli hanno fatto odorare un pezzo di EPP prima di condurlo sul terreno di ricerca!

Forse non tutto è perduto , chissa!   forza Sandro Forza!!!!!!!!. 


 

  

Sabato 2 Ottobre "Fagioli e salsiccie"....non era una gara

 


 

Oggi splendida mattinata di ottobre , il buon Gallo si è cimentato nella cottura di 6 kg di salsiccie in stufato con fagioli , nulla da dire...solo da mangiare e credetemi ne abbiamo mangiate!

Alle ore 12,45 , Giano si è avventato come un partecipante della nota trasmissione "nudi e drudi" sulla ciotola di fagioli bollenti  , per poi dileguarsi poco dopo la terza!

Il buon Gianni , forte della sua lunga esperienza nel campo ha affrontato la battaglia con le salsicce con piu' calma ma comunque senza timore , come del resto tutti i partecipanti , ovviamente la Milena ha rinfrescato i palati con il suo mojito e quindi a seguire l'abbiocco!

Le foto non sono tante perchè  alla quarta ciotola mi sono leggermente appesantito e ho avuto un vuoto mentale.

Pero' direi che anche il mese di ottobre è stato salutato a dovere!

Nel rimandarvi al prossimo appuntamento , ci tengo a salutarvi con la frase con la quale gli Spartani  Menelao e Agamennone salutarono l'inizio dell'assedio di Troia......."Pace e Figa ! "

Domenica 26.09.2021 "Il cerchio malefico"........

 

 

LINK ALLE FOTO

 

Come da titolo , domenica 26 si è tenuta la competizione denominata "Il cerchio malefico" , mai nome di una gara fu piu' profetico ! .....di malefico infatti c'era il clima ,  che alla fine del lauto pranzo a base di arrosticini di maiale , patatine , mojito, vino , birra , coca cola e acqua ( in quale ordine di ingestione non saprei dire) ha rovinato tutto.

Rovinato si fà per dire , infatti le prove si sono svolte alla mattina , il pranzo orchestrato da Stefanone , Enrico e Mongio si è svolto regolarmente , ma alla fine Giove pluvio ha avuto il meglio rinforzato da Eolo . . . . 

Solo alcuni giovani e anche alcuni meno giovani hanno temerariamente messo in volo i loro modelli sotto una battente pioggia , pilotandoli al riparo della tettoia....... mi sembra di ricordare che Nicola sia stato il migliore poi tirava troppo vento e non mi ricordo piu' una mazza ( e non bevo neanche..).

Comunque vi allego le foto dell'evento , che verranno tramandate ai posteri 

Nel salutarvi vi porgo il saluto, che le popolazioni della Papua Nuova Guinea riservavano agli esploratori che nel secolo scorso si avvicinavano alle loro terre incontaminate....."Pace e Figa".